linea divisoaria

LA MAREMMA ( Marismas

 
[…] io vorrei tanto - e lo dico dal profondo del cuore - che la Maremma trovasse fra i giovani chi meglio di me sapesse interpretarla, studiarla, descriverla; chi più di me sapesse battersi per tutelarla, difenderla, valorizzarla. […] A.Cavoli
 
Maremma: questo è il nome del nostro territorio che si caratterizza per la sua macchia mediterranea, oasi incontaminate di verde, resti romani e fortezze medievali. Il suo nome antico è marismas, porta il significato di palude, anticamente padule, poiché fino alla sua bonifica nel XVIII sec. era un territorio spopolato e poco coltivabile.

 A seguito della sua bonifica da parte dei Lorena e del successivo risanamento del territorio, una volta combattuta la malaria e il brigantaggio, il terreno una tempo considerato non adatto alla coltivazione, ha invece dato vita a un territorio boschivo e pianeggiante di 5000kmq . La combinazione di minerali, calce, argilla e di rocce sedimentarie combinata al microclima delle colline maremmane e all’influsso delle brezze marine, ha fatto sì che in questa zona diventasse uno dei più importanti fulcri del mercato primario.

La Maremma toscana è oggi una delle mete turistiche più ambite: per il verde, il mare e sicuramente il buon cibo. E' una boccata di aria fresca che bisogna concedersi nella vita!

 

« Tutti mi dicon Maremma, Maremma...

Ma a me mi pare una Maremma amara
L'uccello che ci va perde la penna
Io c'ho perduto una persona cara.
Sia maledetta Maremma Maremma
sia maledetta Maremma e chi l'ama.
Sempre mi piange il cor quando ci vai
Perché ho timore che non torni mai
 »

(Maremma amara, Canzone popolare toscana)
linea divisoaria

copyright Azienda Agricola Santa Lucia - Fonteblanda (GR) - credits GAP ADV